Home Spinning

Spinning

 
Spinning
 


Lo spinning è il più completo e versatile programma di indoor-cycling (ciclismo al chiuso) oggi esistente, messo a punto da un pool di esperti di medicina, fisiologia, arti marziali e psicologia sportiva. Questa disciplina simula le tecniche, le andature e le posizioni del ciclismo. Si svolge a tempo di musica, in gruppo, preferibilmente in una sala apposita con luci colorate che favoriscono la concentrazione e giocano sugli effetti psicologici del colore:

- L'azzurro= riscaldamento e recuperi (bassa intensità di lavoro).

- Il verde= pieno lavoro aerobico (media intensità di lavoro).

- Il rosso= lavoro di potenza e massimo coinvolgimento mentale (alta intensità di lavoro).

Il programma spinning è il risultato di un rivoluzionario modo di vedere ed insegnare il benessere: la ricerca del fitness attraverso tecniche di training mentale. Riuscire a provare la connessione mente-corpo è il fulcro fondamentale per un allenamento completo e salutare. L' ideatore di questa disciplina è stato Jhonny G., ciclista statunitense che, dovendosi allenare anche d' inverno per le gare, pensò di mettere a punto una bike stazionaria nella sua cantina. Per aiutare la concentrazione egli posizionò di fronte a sé una lampadina colorata e per mesi sperimentò l' efficacia di questo metodo di simulazione. La sua esperienza nel fitness, i molti anni di allenamento (quasi 200.000 miglia sulla sella!) gli suggerirono di creare un vero e proprio programma d'allenamento standardizzato mediante il quale anche i suoi allievi avrebbero potuto praticare l' indoor- cycling. Nel 1989 Jhonny aprì il suo primo centro spinning a Santa Monica, in California; da allora lo Spinning ha varcato i confini degli Stati Uniti e si è diffuso in tutto il mondo (circa 100 paesi). La bike stazionaria è la premessa fondamentale per calarsi nella situazione: ci dà la sensazione di essere in un vero gruppo di ciclisti che scende in strada. Essa è completamente regolabile ed adattabile ad ogni altezza e morfologia per ottenere un'alta prestazione durante la nostra simulazione. La geometria del telaio consente una posizione aerodinamica, mentre la trasmissione a scatto fisso ed una componentistica ciclistica offrono andature fluide e sicure.

 

 


Perchè lo spinning

Lo spinning è tra quegli sport completi ed impegnativi che comportano un esercizio sia aerobico che anaerobico e che ci consentono, quindi, sia di mantenere la forma (primo tipo di allenamento), sia migliorare il nostro livello di Fitness (secondo tipo di allenamento). L' istruttore, dopo un' attenta programmazione che prevede, per i primi tre mesi, solo lavoro di tipo aerobico (premessa fondamentale!!!), può scegliere di introdurre un carico di lavoro più pesante ed impegnativo per l' allievo. L' Istruttore deve puntare molto sulle scelte musicali che devono catalizzare l' attenzione e favorire il training mentale.

Egli, tuttavia, per misure di sicurezza imposte dal programma spinning, deve attenersi ad un numero di battiti musicali ben precisi: 80/ 120 BPM (battuti al minuto) per le andature di pianura e 120/160 BPM per le andature di salita. L' istruttore può strutturare la sua lezione, in base al tipo di allenamento che sceglie, secondo cinque profili, detti Energy Zones:

- L' Interval: una seduta che enfatizza la regolarità dello sforzo alternata a momenti di recupero passando attraverso diverse sollecitazioni dell' andatura (pianura-running-jumping- salita). E' finalizzato al miglioramento della capacità cardiaca di recupero e al raggiungimento di alti picchi di lavoro sia in agilità che in potenza. Può rimanere, a discrezione dell' istruttore, sia entro la soglia aerobica (80% della frequenza cardiaca massima), che andare oltre fino all'85%-92%. E' l' allenamento più vario e, pertanto il più completo.

- L' Endurance: una seduta prettamente aerobica in cui il cuore non sale al di sopra del 75% della frequenza cardiaca massima. L' andatura consentita è solo la pianura e mira alla stabilizzazione di un costante apporto di energia nel tempo. E' l' ideale per innescare il processo della lipolisi (bruciare i grassi).

- La Strenght: una seduta mirata al graduale incremento di resistenza per sviluppare la resistenza muscolare e potenziarla. Il range di allenamento è tra il 75% e l'85 % della frequenza cardiaca massima, quindi a cavallo tra il metabolismo aerobico e anaerobico. E' caratterizzata per lo più da salita con l'applicazione di intensa resistenza: tale lavoro può provocare l' accumulo di acido lattico nei muscoli. Facendo seguire un adeguato recupero i muscoli affaticati reagiranno diventando più forti e in grado di ingaggiare dure sfide in salita con sempre maggiore facilità.

- La Recovery: una seduta di rilassamento dopo una precedente lezione intensa. E' finalizzata al rilassamento mentale e, più importante ancora, alla circolazione del sangue e dell' ossigeno in tutto il corpo. Il battito cardiaco va dal 50% al 65% della frequenza cardiaca massima, la resistenza è minima e l' andatura consentita è una semplice pianura.

- La Race Day: una seduta che simula tutto ciò che proveresti in una vera gara in bicicletta: pedalare velocemente rimanendo nel gruppo durante le pianure, una sfida in salita, uno sprint improvviso con un' esplosione di velocità verso il traguardo. E' una prestazione di punta che richiede una consistente preparazione di base. Prevalentemente il metabolismo è costretto a produrre energia in modo anaerobico, infatti, il range cardiaco va dall'80% al 92 % della frequenza cardiaca massima. La race day è un evento speciale al quale si deve arrivare con il 100% di energia e con la voglia di vincere. Solo così saremo in grado di ottimizzare l' allenamento, sentire addosso l'energia e l'esaltazione che ci pervadono e che ci consentono di sminuire la fatica e ricavare benessere

Lo spinning, concludendo, è una disciplina che dà benessere perché ci aiuta sia a raggiungere l'obiettivo fitness prefissato, ma lo fa attraverso la componente mentale: se essa viene debitamente coinvolta, si concentra su sensazioni interiori che distraggono dalla fatica. Sentiremo il nostro corpo riscaldarsi e infiammarsi con la musica, il respiro accorciarsi accompagnando i battiti cardiaci che si alzano col procedere dell' allenamento. Ecco perché lo spinning: in una società in cui siamo costretti a sottometterci ai rumori e alle entità esterne, ci si offre una disciplina che, oltre ad allenarti, riporta te stesso alle tue sensazioni che maturano all' interno di un gruppo. Spinnig: Soul and group. (Anima e gruppo).



Benefici

Lo Spinning, oltre ad essere indicato per chi vuole migliorare i parametri legati alla propria efficienza organica (cardiocircolatoria e respiratoria), apporta effetti positivi su altri organi e apparati: Aumenta la resistenza agli stress ambientali .

- Facilita la stabilità emotiva. La produzione di endorfine (ormoni che non fanno sentire il dolore o l' affaticamento) abbassa notevolmente le tensioni psichiche legate all' ansia e alla depressione. Migliora l' autostima e rende più disponibili verso l' ambiente sociale.

- Rallenta l' invecchiamento delle ossa e delle cartilagini che mantengono attivo il loro metabolismo. Anche la perdita di sostanza ossea e di sali di calcio nello scheletro (osteoporosi), può essere contenuta in quanto lo stimolo fisiologico, dovuto all' attività fisica, migliora il metabolismo osteo-articolare.

- Migliora la forza e il trofismo (movimento) muscolare dei segmenti corporei impegnati, l'elasticità e la potenza dei legamenti articolari.

- Migliora la postura e la capacità di assumere atteggiamenti più corretti, per cui si attenuano o scompaiono dolori derivanti da posture errate.

- Migliora la destrezza motoria e l' efficienza del sistema nervoso in genere.

- Rafforza il muscolo cardiaco. Aumenta la riserva cardiaca e coronarica e la gettata cardiaca (volume di sangue in un minuto). I vasi sanguigni acquistano maggiore elasticità. Migliora l' irrorazione sanguigna periferica e viene facilitato il ritorno venoso. Il recupero dopo lo sforzo fisico in genere diventa più rapido.

- Aumenta la ventilazione polmonare, la dinamica costo-diaframmatica (meccanica del respiro) e l' elasticità dei polmoni. Migliorano anche gli scambi gassosi a livello alveolare.

- Migliora la termoregolazione corporea e il metabolismo energetico. Migliora anche il rapporto peso-statura. Tendono a normalizzarsi gli indici ematochimici.
 
Valid XHTML and CSS.